Dalla repressione alla contenzione quando la psichiatria uccide: Il caso Mastrogiovanni

27 05 2010
Il collettivo Antipsichiatrico Antonin Artaud e la Biblioteca Franco Serantini di Pisa presentano: “Dalla repressione alla contenzione. Quando la psichiatria uccide: il caso Mastrogiovanni”.

Francesco Mastrogiovanni: 58 anni muore il 4 agosto 2009, ricoverato 4 giorni in TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio) a Vallo della Lucania. Durante tutto il suo ricovero fu alimentato solo con soluzioni fisiologiche, legato al letto per 80 ore in una posizione in cui è compromessa la normale funzione respiratoria, sedato con farmaci antipsicotici, senza essere monitorato dal personale. Ai polsi e alle caviglie recava escoriazioni larghe 4 centimetri.

Proiezione delle riprese della telecamera di sorveglianza del reparto di Vallo della Lucania.

Interverranno: Gruppo Germinal – Carrara, Comitato giustizia per Franco – Salerno, zone del silenzio – Pisa

 
 sabato 5 giugno 2010
 
ore 16.30 – 19.30
 
Pisa – Saloncino del comitato di gestione della Provincia c/o Largo Concetto Marchesi via Betti
Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: