Huila (Colombia): paese che vai, violenza del governo che trovi

21 02 2012

Per la costruzione della centrale idroelettrica El Quimbo nella regione di Huila (sud est della Colombia) il governo colombiano, assieme alle transnazionali ENDESA, ENEL, EMGESA , ha attaccato con violenza le comunità di pescatori, minatori e contadini che vivono sulle sponde del fiume Magdalena e che da esso traggono le loro forme di sostentamento giornaliero.

Le immagini del video riguardano uno degli sgomberi effettuati dalla polizia colombiana nei primi giorni di febbraio (2012), con le solite modalità: gas lacrimogeni sparati sulle persone, violenza gratuita sui più deboli (bambini, anziani, donne incinta).

E come sempre non manca un’azienda italiana, in questo caso l’ENEL: noi con le nostre bollette finanziamo la distruzione dell’ambiente e la violenza su altri popoli.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: